L’Avvocato del Martedì_Regolamento Condominiale: Risoluzione o Guerra tra i Condomini?

img_20161107_205310

A tal proposito ricordo la sentenza n. 21/07/2016 del Tribunale di Milano che in merito alla questione si è di recente pronunciata affermando che – il condomino che non collabora allo svolgimento della mediazione, deve essere condannato al risarcimento del maggior danno pari alle spese sostenute per la procedura conciliativa che, appariva più che opportuna in quanto avrebbe consentito ad entrambi di evitare i costi e i tempo del giudizio -, dunque con questa importante pronuncia che costituisce un precedente giurisprudenziale destinato a responsabilizzare le parti che, chiamate in mediazione (ancor più se non obbligatoria ex lege o ex officio iudicis) ritengono di eludere una effettiva partecipazione alla mediazione stessa finalizzata alla concreta definizione della lite”.

Convegno UNAI (Unione Nazione Amministratori d’Immobili_ Convegno Giuridico: Limiti e Clausole del Regolamento Condominiale

img-20161105-wa0049-1

L’art. 1138 c.c. rubricato il “Regolamento Contrattuale” prevede l’obbligo di redigere un regolamento di condominio quando vi sono più di dieci condomini. Diversamente la sua redazione è facoltativa da parte dei condomini, ma una volta predisposto verranno applicate le stesse regole e norme previste per quello obbligatorio e avrà la stessa efficacia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi