L’Avvocato del Martedì_ POSTO AUTO CONDOMINIALE E LE SUE CARATTERISTICHE

Avvocato Francesca Paola Quarataro

Il codice civile non detta nessuna specifica norma sulla gestione del “posto auto condominiale”, dunque, l’unico strumento per dirimere i conflitti tra i condomini su chi abbia il diritto di parcheggiare è, quello di applicare in via analogia la normativa che disciplina il condominio avvalendosi del contributo della giurisprudenza maggioritaria sul punto.

L’Avvocato del Martedì_ REVOCA DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO: BISOGNA CONTINUARE A PAGARE IL COMPENSO

L'avvocato del martedì

(di F. P. QUARTARARO) Eccoci, al nostro appuntamento settimanale con L’AVVOCATO DEL MARTEDI’.

Oggi affronteremo una importante questione giuridica in materia di condominio, analizzando nello specifico un caso concreto:

Un’assemblea di un condominio decide di revocare il mandato al proprio amministratore ante tempus, cioè prima della scadenza ordinaria dello stesso, prevista ex lege per un’anno.

L’amministratore revocato anticipatamente ha diritto al compenso integrale pattuito per la durata annuale dell’incarico, oppure, solamente alla minor somma da liquidare in proporzione al tempo di effettiva esecuzione del mandato?

L’Avvocato del Martedì_ CONDOMINIO: QUANDO L’AMMINISTRATORE DEVE PAGARE I DANNI AI CONDOMINI

IMG_20170913_181238_974

Chi è l’amministratore condominiale?
L’amministratore di condominio è nominato dall’assemblea per agire e rappresentare il condominio in loro vece. L’amministratore è il responsabile delle parti comuni dell’edificio cioè quelle definite dall’art. 1117 c.c. e del regolamento condominiale…

NON MOLLIAMO IV PUNTATA CONDOTTO DA FRANCESCA PAOLA QUARTARARO

po

IV puntata del programma “NON MOLLIAMO” direttamente dagli studi televisivi di Francesco Panasci appuntamento alle ore 21:00 su canale SICILIAHD 571 digitale terrestre oggi con gli amici dell’associazione Unai Nazionale per affrontare il tema delle “liti in condominio ed il ruolo dell’amministratore”.

L’Avvocato del Martedì: Infiltrazioni d’acqua piovana, chi è soggetto legittimato a pagare i danni?

IMG_20170313_214628_153

Subire un’infiltrazione d’acqua è notorio, rappresenta un fatto molto comune, specie nelle stagioni maggiormente piovose o comunque in tutte quelle situazioni in cui la superficie da cui proviene l’acqua non è impermeabilizzata oppure lo è ma malamente, anche in ragione di mancanza di manutenzione.

L’AVVOCATO DEL MARTEDI’: GESTIONE DEI RAPPORTI GERARCHICI NELL’AMBITO DELLE ATTIVITA’ LAVORATIVE CONNESSE AL CONDOMINIO.

2016-12-19-23-04-22

Una recente indagine dell’Euro-Istat (dell’anno precedente) ha indicato che circa il 54% degli italiani vive in un condominio, una percentuale tra le più alte in Europa e significative al di sopra della media comunitaria. In relazione al considerevole numero di persone che vivono in condominio quindi, è inevitabile pensare a questa realtà non solo come luoghi di residenza, ma anche come veri e propri luoghi di lavoro, in cui prestano la loro opera soggetti diversi ed eterogenei quali, portiere, addetti ai servizi di pulizia, giardiniere e lavoratori temporanei addetti alle manutenzioni periodiche (ascensori e caldaie) e straordinaria (riparazioni o ricostruzioni di parti comuni).

Convegno UNAI: Gestione dei rapporti condominiali nell’attività lavorative connesse al condominio

Avvocato Francesca Paola Quartararo

GESTIONE DEI RAPPORTI GERARCHICI NELL’AMBITO DELLE ATTIVITA’ LAVORATIVE CONNESSE AL CONDOMINIO.
Una recente indagine dell’Euro-Istat (dell’anno precedente) ha indicato che circa il 54% degli italiani vive in un condominio, una percentuale tra le più alte in Europa e significative al di sopra della media comunitaria.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi