L’AVVOCATO DEL MARTEDI’- DANNO ALLA SALUTE: TRASFUSIONI E DANNO DA CONTAGIO DA EPATITE “C”, QUALI SONO I DIRITTI DEL PAZIENTE?

2016-09-19-21-53-42

Caso: Nell’anno 1990 il sig. Mevio, si reca presso la struttura ospedaliera dell’ospedale “X” sito in località “Y” e veniva ricoverato d’urgenza a causa di un’anemia causata da un deficit di ferro nell’organismo. Durante il periodo di degenza ospedaliera a seguito di esami effettuati, l’emocromo mostrava una riduzione del quantitativo di emoglobina e di globuli rossi (MCV) al di sotto dei normali valori di riferimento, e dato che non poteva essere curato con una terapia farmacologica vista la gravità della malattia, il sig. Mevio veniva sottoposto a trasfusioni di sangue, affinché fossero idonee e sufficienti a riportare i valori ai normali livelli. Ma sfortunatamente le trasfusioni che gli venivano somministrate dall’ente ospedaliero presso il quale era ospitato, erano trasfusioni ad emotrasfusione di plasma ed emoderivati infetti dal virus dell’HCV. Pertanto, il sig. Mevio, a seguito della trasfusione da sangue infetto, scopre solamente qualche anno dopo di risultare reattivo al virus e di aver contratto “l’epatite C” – post trasfusionale.

CONVEGNO: Responsabilità medica – Nuovi profili di tutela …

img_20160916_135749

Ecco il programma dei lavori di giorno 1 ottobre. Un occasione per approfondire un tema delicato come la responsabilità medica con relatori di eccezione, con il Già Presidente Cuffaro Salvatore che racconterà della sua esperienza in Burundi.

L’Avvocato del Martedì – Dimissioni volontarie: Chi ha diritto all’indennità di disoccupazione?

img_20160912_213025

I lavoratori che perdono il posto di lavoro hanno diritto all’indennità di disoccupazione, un trattamento economico sostitutivo della retribuzione erogato dall’INPS. In questo modo il lavoratore percepisce un assegno che riduce gli effetti negativi della mancanza di un lavoro. Il sussidio è volto a tutelare chi ha perso il lavoro involontariamente.

Per questa settimana doppio appuntamento con “L’Avvocato del Martedì”: PALERMO – AUTOVELOX: Strumento di prevenzione o riempi tasche dei Comuni?

Avvocato Francesca Paola Quartararo

Gli autovelox, sono strumenti poco capaci di saper prevenire sinistri stradali poiché rappresentano nella percezione comune un metodo “ingegnoso” da parte del Comune di tassare in modo indiretto e depauperare il portafoglio dei cittadini incrementando le proprie tasche, senza tra l’altro, investire tale denaro nella riorganizzazione e manutenzione della propria città, dunque allora: la voce del popolo palermitano chiede: Cosa sarebbe disposto a fare il Comune di Palermo per sollevare il malcontento cittadino? Sarebbe disposto ad abolire gli autovelox in sostituzione di un metodo idoneo per davvero a prevenire e tutelare l’incolumità dell’automobilista nonché la sicurezza delle strade?

L’Avvocato del Martedì: Sposa INFELICE! Risarcimento del danno non patrimoniale per nozze rovinate

Avvocato Francesca Paola Quartararo

Il matrimonio “da mille ed una notte” dovrebbe essere un giorno speciale, unico ed irripetibile da ricordare soprattutto per la sposa, ma può purtroppo accadere che tale momento venga rovinato a causa d’inadempimenti degli organizzatori dell’evento o per i disservizi forniti dalle varie imprese e/o società necessarie per la realizzazione delle nozze, come ad esempio: sposi che non hanno trovato i fiori in chiesa, coloro che non hanno avuto nemmeno il riso che doveva essere consegnato, dal banchetto di nozze indigesto, dalla luna di miele rovinata, insomma sono tanti i momenti sfortunati che possono verificarsi durante il “fatico SI” ed allora, ci si domanda:
E’ possibile il risarcimento derivante dal matrimonio rovinato?
La risposta a questa domanda è SI.

L’avvocato del Martedì:LA RISCOSSA DELLE DONNE, quando la preferenza di genere è questione di stato!

Avvocato Francesca Paola Quartararo

In vista delle imminenti elezioni amministrative che si terranno nel 2017, l’Assemblea Regionale Siciliana (ARS) ha approvato la nuova legge elettorale, adeguandola ai canoni nazionali. Una delle tante novità, oggetto di discussioni accese in aula per il parere contrario del M5S, è la cosiddetta “norma sulla doppia preferenza di genere”, che ha visto battersi in prima linea molte Onorevoli donne presente all’Ars.

L’Avvocato del Martedì: Le misure di prevenzione patrimoniale antimafia: PREVENGONO REALMENTE?

L'avvocato del Martedì

Molto spesso si è parlato di Misure di Prevenzione o di Sequestri Preventivi, in virtù anche dei recenti casi di cronaca che hanno investito la sezione dedicata del Tribunale di Palermo.
Ma oggi non parleremo delle vicende giudiziarie, già ampiamente dibattute e sciorinate, ma dei profili giuridici ed applicativi delle normative che hanno contraddistinto la lotta alle criminalità organizzate.
Cosa sono le misure di prevenzione patrimoniali antimafia?

Il Codice della Strada e il contenzioso in materia infortunistica.

Avvocato Francesca Paola Quartararo

Il Codice della Strada e il contenzioso in materia infortunistica: Step necessari per ottenere il risarcimento dei danni derivanti da sinistri stradali, strumenti necessari (risarcimento diretto o tradizionale) ed infine la prescrizione per la richiesta dei danni (biologico e/o materiale) derivanti dai sinistri stradali.

L’Avvocato del Martedì: Legge Cirinnà: Unioni Civili e Convivenze di fatto. Cosa cambia con il contratto di convivenza?

Avvocato Francesca Paola Quartararo

Il Testo di legge sulle unioni civili, dal titolo “Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze” si occupa di regolare i rapporti di unioni civili e delle convivenze di fatto.

L’Avvocato del Martedì: Referendum Costituzionale – Boschi: Si o NO?

Avvocato Francesca Paola Quartararo

Il prossimo autunno gli italiani saranno chiamati a votare per approvare o meno le riforme costituzionali contenute nel ddl Boschi, un testo preparato dal ministero per le Riforme Costituzionali, guidato dalla Ministra Maria Elena Boschi, insieme al Premier Matteo Renzi. La legge è divisa in 41 articoli che modificano cinque dei sei “titoli” in cui è divisa la seconda parte della Costituzione Italiana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi