L’Avvocato del Martedì_ SUCCESSIONE LEGITTIMA: QUOTE EREDITARIE IN MANCANZA DI TESTAMENTO

Avv. Francesca Paola Quartararo

Che cosa è la successione legittima?
Quando il de cuius non provvede a redigere testamento ha luogo la successione legittima. L’eredità si devolve secondo regole indicate dalla legge sulla base del rapporto di parentela tra il defunto e gli eredi. La successione si definisce “legittima” – ab intestato – non solo quando il de cuius non ha redatto testamento ma anche quando nel testamento non ha compreso il suo patrimonio.

L’Avvocato del Martedì: Infiltrazioni d’acqua piovana, chi è soggetto legittimato a pagare i danni?

IMG_20170313_214628_153

Subire un’infiltrazione d’acqua è notorio, rappresenta un fatto molto comune, specie nelle stagioni maggiormente piovose o comunque in tutte quelle situazioni in cui la superficie da cui proviene l’acqua non è impermeabilizzata oppure lo è ma malamente, anche in ragione di mancanza di manutenzione.

L’Avvocato del Martedì: RIFORMA SULLA RESPONSABILITA’ MEDICA, QUALI SONO LE NOVITA’.

IMG_20170306_222950_595

E’ in vigore il DDL Gelli – Bianco, approvato anche dal Senato in data 11/01/2017. La riforma ha previsto maggiore garanzie di trasparenza per gli utenti vittime di errori in ambito sanitario, maggiori tutele anche per i medici coinvolti.

L’AVVOCATO DEL MARTEDI’: GESTIONE DEI RAPPORTI GERARCHICI NELL’AMBITO DELLE ATTIVITA’ LAVORATIVE CONNESSE AL CONDOMINIO.

2016-12-19-23-04-22

Una recente indagine dell’Euro-Istat (dell’anno precedente) ha indicato che circa il 54% degli italiani vive in un condominio, una percentuale tra le più alte in Europa e significative al di sopra della media comunitaria. In relazione al considerevole numero di persone che vivono in condominio quindi, è inevitabile pensare a questa realtà non solo come luoghi di residenza, ma anche come veri e propri luoghi di lavoro, in cui prestano la loro opera soggetti diversi ed eterogenei quali, portiere, addetti ai servizi di pulizia, giardiniere e lavoratori temporanei addetti alle manutenzioni periodiche (ascensori e caldaie) e straordinaria (riparazioni o ricostruzioni di parti comuni).

L’Avvocato del Martedì_Regolamento Condominiale: Risoluzione o Guerra tra i Condomini?

img_20161107_205310

A tal proposito ricordo la sentenza n. 21/07/2016 del Tribunale di Milano che in merito alla questione si è di recente pronunciata affermando che – il condomino che non collabora allo svolgimento della mediazione, deve essere condannato al risarcimento del maggior danno pari alle spese sostenute per la procedura conciliativa che, appariva più che opportuna in quanto avrebbe consentito ad entrambi di evitare i costi e i tempo del giudizio -, dunque con questa importante pronuncia che costituisce un precedente giurisprudenziale destinato a responsabilizzare le parti che, chiamate in mediazione (ancor più se non obbligatoria ex lege o ex officio iudicis) ritengono di eludere una effettiva partecipazione alla mediazione stessa finalizzata alla concreta definizione della lite”.

Avvocato del martedì: Condominio, ogni scusa è buona per litigare!

Avvocaro del Martedì Francesca Paola Quartararo

Ognuno di noi ha sicuramente almeno un motivo per dare vita ad una lite condominiale ma non si può vivere sempre in situazioni di tensione per cui ci domandiamo come fare ad evitare le “Guerre Condominiali”?
Per affrontare e risolvere problemi condominiali, generalmente all’origine di liti di cause giudiziarie se non addirittura di vere e proprie violenze che si riversano in fatti di cronaca nera, sarebbe opportuno risolvere la questione in via amichevole.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi